PREMIO “LA FONTE” 2021

Per ex allievi meritevoli

Modulo proposta candidato al Premio La Fonte n.c. (new century)

 

Il Premio “La Fonte” è stato istituito nel 1995, in occasione del 75° anniversario di fondazione del Collegio Vescovile Pio X. In questi 25 anni è stato assegnato ad un ex allievo che si è particolarmente distinto nella vita professionale facendo tesoro e in coerenza con gli insegnamenti ricevuti. Il primo premiato nel 1995 è stato Alessandro Benetton, l’ultimo nel 2020 mons. Adriano Cevolotto, vescovo di Piacenza. Il premio è una targa rappresentante la fontana del cortile interno del Collegio.

“La fonte – si legge nel regolamento del premio – è una sorgente, l’inizio di un corso d’acqua, che poi cresce, per portare vita nei terreni che attraversa. Una piccola sorgente può diventare un grande fiume”. Ecco, il Collegio Pio X vuole essere fonte per tutti quei bambini, ragazzi e giovani che nella vita metteranno a frutto quanto hanno ricevuto nel percorso scolastico al Collegio Pio X.

Con gli anni il premio “La Fonte” è diventato sempre di più un appuntamento atteso sia per il Collegio che per gli ex allievi. Doveva però concludersi nel 2020, proprio con il centenario, ma invece continua con una nuova formula e nuovo regolamento, tutto ben spiegato nel sito del Collegio. Ecco alcune novità. Si chiamerà Premio “La Fonte n.c.”, n.c. sta per new century, nuovo secolo. Al nuovo premio “La Fonte n.c.” si concorre solo tramite nomination che dovrà essere presentata, a sua volta, da un altro ex allievo. Tra queste, la direzione del Collegio, poi sceglierà chi premiare.

La nomination sarà solo online attraverso il modulo disponibile qui, nel sito del Collegio Pio X, e dovrà essere inviata entro il 31 dicembre di ogni anno.
Solo per questo 2021, causa pandemia, dovrà arrivare entro il 30 giugno 2021. La consegna del Premio “La Fonte n.c.”, si svolgerà poi a settembre.

A tenerlo a battesimo, lunedì 29 marzo 2021, in occasione della presentazione del libro sul Collegio, è stato Alessandro Benetton. “Quando mons. Bonomo – ha detto nel suo collegamento – mi ha chiesto di essere il testimonial del nuovo premio “La Fonte new century”, il pensiero è corso a quel lontano 1995, riceverlo allora è stato davvero emozionante, di grande orgoglio e di stimolo”. Nuova lunga vita quindi al premio “La Fonte n.c.”.

Sergio Criveller